infertilita

Infertilità o sterilità?

La specie umana non è molto fertile. Si calcola che, per la donna, la possibilità di essere fecondata, se ha un rapporto nel periodo fertile, non superi il 25% e questa probabilità decresce con l’età dei partner. È classificata come “infertile” la coppia che non ottiene un concepimento dopo almeno 12 mesi di rapporti liberi e non protetti, oppure quando la gravidanza si interrompe presto e ripetutamente (poliabortività). Quindi, una coppia deve concedersi un certo “periodo di prova” prima di definirsi infertile. Si parla di sterilità e non di infertilità quando una coppia per motivi organici non può avere un figlio senza intervento medico. Il termine infertilità, quindi, al contrario di sterilità, non si riferisce a una condizione assoluta, bensì a una situazione generalmente risolvibile. In alcuni casi può accadere che i partner siano indipendentemente fertili, ma la coppia non riesca a concepire insieme senza assistenza medica per cause che si sospettano immunologiche o genetiche; in questo caso i due partner devono essere sottoposti ad accertamenti specifici per individuare la possibile causa di sterilità.

SCRIVI E PREMI IL TASTO INVIO PER AVVIARE LA RICERCA